Ecco che ritornano gli irripetibili TEMPI DI RECUPERO a cui noi dell’Osteria della Sghisa siamo molto affezionati.

Lunedì 15 ottobre avremo come ospiti gli Chef di Rasoterra Bistrot Vegetarià

Rasoterra nasce come ristorante vegetariano a Barcellona prima delle mode e delle nuove tendenze. La gastronomia e il prodotto locale e di qualità ne sono gli assi portanti, lontano dagli stereotipi del classico vegetariano noioso e triste.
Non usano succedanei della carne, non fanno hamburger vegan, nè salsicce di shitake e formaggi vegani di anacardi. Solo prodotti di prossimità, di stagione, tutti lavorati con semplicità per arrivare a un risultato sorprendente e gourmet.
Ad oggi considerato il miglior ristorante vegetariano di Barcellona e di tutta la Spagna.
(in cucina Queralt Carpintero e Nicole Brancasi)

Menù della serata:
• Montadito de ‘baccalà mantecato’ amb terra d’olives kalamata i alga nori // Montadito di ‘baccalà mantecato’ con terra di olive kalamata e alga nori
• ‘Migas’ amb raïms // ‘Migas’ e uva
• Gaspatxo de remolatxa i poma // Gazpacho di barbabietola e mela
• Truita campera amb pa amb tomàquet // Tortilla contadina con pane al pomodoro
• Mandonguilles amb salsa // Polpette al sugo
• ‘Torrija’ amb fruita de temporada // ‘Torrija’ con frutta di stagione

Il costo del menù è di 32 euro, bevande escluse.

Vi aspettiamo dalle 20.00

Per info e prenotazioni
0546 668354 – info@osteriadellasghisa.com
(Posti limitati, prenotazione obbligatoria)
#TempiDiRecupero, cosa sono?
Da ormai molto tempo, un lunedì ogni mese, proponiamo piatti “del recupero” interpretati da osti, chef stellati e tenutari della nostra tradizione gastronomica.

Quante cose si possono fare con i prodotti che a volte vengono buttati!
Riuso, piatti del giorno dopo, quinto quarto, tradizione che va scomparendo; la nostra tradizione gastronomica è ricca di piatti straorinari legati a questi temi e la creatività dei grandi cuochi ospiti, ci accompagna alla scoperta di sapori straordinari.

In questi menù dove troviamo i legami alle radici della nostra tradizione, non mancano mai prodotti del territorio, del mercato e della stagionalità. Ogni volta un’esperienza unica.

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail